Come scrivere un diario COMMENTA  

Come scrivere un diario COMMENTA  

La narrazione è un racconto di eventi, reali o meno, che possono essere raccontati da un certo punto di vista o semplicemente come una lista di accadimenti, senza alcun contesto o emotività.

La narrazione in questo senso è perciò una vera e propria tecnica di scrittura, attraverso qualsiasi mezzo in grado di raccontare una storia, come ad esempio una canzone, un libro, un film, una poesia, un videogame, un articolo, un diario.

In particola quest’ultimo è un modo per narrare le tue esperienze quotidiane dal tuo punto di vista, in modo da renderle interessanti e appassionanti per i lettori

Istruzioni

  1. Cerca di chiarirti subito le idee su cosa vuoi scrivere.

    Hai passato un anno in viaggio e vuoi raccontare la tua esperienza? Quali aspetti vuoi mettere in risalto? A chi vuoi rivolgerti?

  2. Evita di limitarti ad una semplice lista di eventi, o alla sola descrizione delle tue azioni.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Cerca di esprimere il tuo punto di vista, devi mostrare non raccontare. Non tralasciare alcun dettaglio, prendi spunto da ogni attimo della tua esperienza.
  3. Scegli con quale tono raccontare la tua storia: le tue intenzioni sono spaventare? Far pensare? Suscitare ilarità? Dipende molto dal soggetto, ma anche dal pubblico a cui intendi rivolgerti. Toni filosofici sanno pacati, sereni, ricchi di riflessioni, con poca azione. Un tono giornalistico invece tende più all’analisi dei fatti, delle cause e delle conseguenze.
  4. Scegli il tempo di narrazione: ad esempio, intendi scrivere le tue riflessioni giorno per giorno o raccontare eventi già accaduti? Scrivere al presente aumenta la suspence, rende la lettura più vivace. Il passato invece è adatta a toni riflessivi, critici, permettendoti di commentare la tua esperienza con maggiore consapevolezza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*