Come scrivere una lettera di presentazione per aziende COMMENTA  

Come scrivere una lettera di presentazione per aziende COMMENTA  

Presentazione
Una lettera di presentazione ben scritta è un ottimo aiuto per trovare lavoro.

Come scrivere lettera di presentazione per aziende

Quando il curriculum non basta. Una buona lettera di presentazione può essere un formidabile salvacondotto per trovare lavoro.


Siete in cerca di lavoro? Avete intenzione di rispondere a un annuncio pubblicato da un’azienda per un posto tra i suoi quadri? Spesso alcuni uffici responsabili delle risorse umane non si accontentano di un semplice curriculum vitae. La lettera di presentazione, da alcuni chiamata anche lettera di motivazioni, sta assumendo un peso specifico sempre più ingente nell’economia della valutazione di una candidatura lavorativa.

Ma che cosa è una lettera di presentazione? Come suggerisce il nome, si tratta di una autopresentazione scritta in forma colloquiale e non schematizzata come un CV, in cui il candidato racconta se stesso anche nelle pieghe solitamente non contemplate in un profilo curriculare, e prova a spiegare che tipo di valore aggiunto potrebbe rappresentare, con la sua esperienza e le sue attitudini, per il possibile futuro datore di lavoro.


Ecco di seguito alcuni consigli pratici per scrivere una lettera di presentazione efficace.
Andate subito al punto: ribadite nome, cognome, titolo di studio ed esperienze lavorative affini al lavoro per cui vi candidate, senza perdervi troppo in preamboli. In questo modo, chi leggerà la lettera avrà a disposizione un primo quadro d’insieme, tanto essenziale quanto immediato.

L'articolo prosegue subito dopo

Evitate format standard: le lettere di presentazione devono essere “personalizzate”, ovvero scritte appositamente per un determinato destinatario. Solo così darete l’idea di volere proprio “quel” lavoro. Quindi evitate locuzioni di default tipo “Spettabile società”: scrivete il nome per esteso dell’azienda, e se ne siete in possesso anche quello del referente per le assunzioni.
Rispondete alle sollecitazioni curriculari. Se in un annuncio è richiesta una determinata competenza e voi la possedete, mettetela bene in highlight.
Informatevi sul datore di lavoro, e restituite l’impressione di averlo fatto: ad esempio, citando il sito dell’azienda, i suoi contenuti, una sua precedente campagna pubblicitaria oppure i prodotti e/o i servizi di maggior successo che ne caratterizzano l’attività.
Insistete su motivazioni, capacità e obiettivi professionali.
Aggiornate la data e ricordatevi il consenso al trattamento dei dati personali.

1 Commento su Come scrivere una lettera di presentazione per aziende

  1. Fare l’imprenditore in Italia vuole drie rovinasi la vita per il resto .
    Io sono un ottantanne che sto per caricare le valige e andarmene sono stato e sono rappresentante di due socetà cinesi di pannelli solari con la crisi e due anni che non si vende niente in italia ma le tasse e i contributi li vogliono ugualmente e i giovani fanno una cortesia a poletti andandosene in paesi civili .
    in Italia la politica e vera follia ,si soni pesino iventati di inserire la patente di guida auto nell’elenco dei beni di lusso e io sto battendomi per cercare di smentire quello scienziato che a fatto questa trovata e come riusciro lo propongo per il premio nobel assime alle stupidagini che ogni giorno ci propinano

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*