Come fare una petizione COMMENTA  

Come fare una petizione COMMENTA  

Il modo migliore per promuovere od opporsi a qualcosa è quello di creare un movimento o intentare una causa.

Alcune persone optano per una protesta fisica, mentre altri preferiscono scrivere ai loro leader locali. Tuttavia, un altro modo per raccogliere l’attenzione dei politici è redigere una petizione e raccogliere delle firme, per dimostrare che molte persone si sentono vicine alla vostra causa e sarebbe nell’interesse di un leader soddisfare i vostri bisogni.


Il sito di riferimento per fare una raccolta firme online è Petizioni Online http://www.petizionionline.it/

Ecco alcuni suggerimenti su come redigere una petizione.

Istruzioni

1- Scrivete una breve introduzione. Spiegate in un paragrafo o anche in una sola frase, se possibile, la causa o il motivo per cui sostenete o vi opponete a qualcosa. Mantenete il linguaggio semplice, in modo che anche l’uomo della strada sia ingrado di capirlo. Ad esempio potreste scrivere: “non ci sono abbastanza RIFIUGI in città e gli animali vengono messi a morte inutilmente. Dobbiamo combattere per fermare tutto questo!”

2- Spiegate i movimenti per cui si desidera che la gente spinga i politici a farsi carico della causa o del problema in questione adducendo dei suggerimenti. La gente non ama leggere di problemi, ma piuttosto di soluzioni. Per esempio potreste scrivere: “Il Municipio dovrebbe costruire più rifugi per animali per garantirgli la possibilità di vivere e di essere adottati”.

3- Argomentate le vostre ragioni e spiegare perché la gente dovrebbe preoccuparsi della questione sollevata dalla vostra petizione. Spiegate come la vostra portesta tocchi la vita di tutti. Ad esempio potreste scrivere: “Come risultato della mancanza di un numero sufficiente di RIFIUGI, un numero maggiore di cani e gatti randagi vengono soppressi o abbandonati per strada. Quando cani e gatti vivono sulla strada, mangiano scarti della spazzatura, il ché non solo è dannoso per la salute degli animali stessi, ma li rende pericolosi per le persone che incontrano, specialmente di notte. Inoltre, i gatti randagi di solito fanno grande confusione con i conteniotri dell’immondizia e i cassonetti all’aperto.”

4- Spiegate come il supporto della gente può fare la differenza nel risolvere il problema e date esempi concreti, se possibile, di casi dove le petizioni locali hanno effettivamente cambiato leggislazioni o ordinanze ingiuste nella zona. La gente vuole essere certa di non stare sprecando il proprio tempo già mentre legge la petizione, figuriamoci quando è ora di firmarla. Fate si che questa parte della petizione sia breve: il suo scopo è giusto quello di aumentare la fiducia dei cittadini che la loro firma ha un valore effettivo.


5- Includete diverse pagine riempite con linee tratteggiate per permettere alle persone di apporre le loro firme. Queste pagine, una volta fimrate, andranno allegate alla petizione.


6- Andate in giro per il quartiere per cercare di ottenere più firme possibili, ma non entrate nelle proprietà private nè infastidite le persone nei parcheggi pubblici. Quando avvicinate le persone non offendetevi se venite ignorati o insultati: siate educati. Molte persone possono essere impazienti con gli attivisti. Non insistete se sono riluttanti a parlare a voi.

L'articolo prosegue subito dopo


7- Inviate una copia della vostra petizione e copie delle pagine contenenti le firme raccolte al vostro deputato locale, sindaco, senatore o altri leader che possono fare qualcosa per implementare le modifiche al sistema che avete promosso, una volta che avrete raccolto abbastanza firme da soddisfarvi.

Consigli e avvertenze

– Fate attenzione che la pagina contenente il testo effettivo della petizione – compresa l’introduzione e le spiegazioni – sia lunga solo una facciata di foglio. Le persone tendono a non avere la pazienza di leggere attraverso diverse pagine di testo.

– È possibile inviare la petizione anche on-line, ma si noti che i responsabili politici non prendono le petizioni online molto sul serio, in quanto non contengono firme fisiche, verificabili e autenticabili.

Il sito di riferimento per fare una raccolta firme online è Petizioni Online http://www.petizionionline.it/

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*