Come semplificare un’espressione esponenziale

Scuola

Come semplificare un’espressione esponenziale

Le espressioni esponenziali sono termini che coinvolgono la costante “e,” un numero reso famoso dal matematico svizzero Leonhard Euler. La costante “e” agisce come una base che viene elevata ad altri numeri. Questo processo di elevare la costante “e” ad una potenza è noto come elevamento a potenza ed è l’inverso del logaritmo naturale. La semplificazione di queste espressioni è spesso richiesta in equazioni logaritmiche che si trovano in scienza e finanza.

istruzioni

1. Semplificare l’esponente “e” della base base, se possibile. Gli esponenti di questi esponenziali sono spesso complesse espressioni razionali che contengono diversi sostituibili variabili e costanti. Questo spesso porta alla possibilità della cancellazione che semplificano la risposta successiva.

2. Prendere il logaritmo naturale dell’intera espressione esponenziale. La “e” di base e il logaritmo naturale sono operazioni inverse. Pertanto, prendendo il logaritmo dell’espressione esponenziale rimuove sia il logaritmo e la base “e”. È consentito soltanto l’esponente della sinistra esponenziale nell’espressione.

3.

Rimuovere la notazione per il log naturale e “e” dalla espressione e spostare la posizione dell’esponente, quindi scrivere come qualsiasi altra espressione polinomiale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche