Come sgusciare i semi di zucca e i semi di girasole

Come sgusciare i semi di zucca e di girasole

Cucina

Come sgusciare i semi di zucca e di girasole

sgusciare i semi

Ecco alcuni semplici metodi per sgusciare i semi di zucca e quelli di girasole con strumenti che potete trovare nella vostra casa.

I semi di zucca e di girasole sono tra i cibi più nutrienti poiché ricchi di proteine. Ma spesso non risultano facili da sgusciare. Sebbene possiate mangiare i semi di girasole e di zucca con il guscio, molte ricette richiedono di sgusciare i semi. Ecco allora come fare, facilmente e con abituali strumenti da cucina casalinga.

Istruzioni

Come sgusciare i semi di zucca

1 Stendete i semi di zucca su di una superficie piana, preferibilmente di legno o di marmo. Meglio se sopra un panno o una pellicola trasparente. Rompete il guscio con un martello di legno.

2 Ponete i semi con il guscio rotto in una pentola riempita d’acqua. Lasciate lessare i semi per 5 minuti. Allora rovesciateli in una pentola d’acqua più capiente che dovrà essere già in ebollizione e lasciate bollire altri 5 minut. Poi mescolate e lasciate raffreddare. Con questo processo l’interno del seme finirà sul fondo della pentola mentre i gusci vuoti galleggeranno.

3 Con una schiumaiola rimuovete i gusci dall’acqua.

Versate poi il contenuto della pentola in un colino per raccogliere i semi. Se alcuni gusci hanno ancora i semi, schiacciare tra i polpastrelli i gusci finché il guscio non si crepa ed esce il seme.

Come sgusciare i semi di girasole

1 Mettete i semi di girasole in un mixer elettrico o un frullatore e azionatelo.

2 Mettete in semi in una ciotola e riempitela con acqua fredda. L’acqua deve essere stata a temperatura ambiente e poi riempita di ghiaccio, prima di immergere i semi. In questo modo grazie allo choc termico i gusci cominceranno gradualmente a separarsi dai semi all’interno.

3 Quindi mescolate ben i semi per separare i gusci dalla parte interna del seme.

4 Usate una schiumaiola per rimuovere i gusci che vengono a galla.

5 Scolate i semi in un colino. Lasciateli asciugare all’aria e conservateli in un contenitore sigillato con coperchio e pellicola trasparente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche