Come si assegna il premio di maggioranza con Italicum? - Notizie.it

Come si assegna il premio di maggioranza con Italicum?

Guide

Come si assegna il premio di maggioranza con Italicum?

Premio di maggioranza e preferenze sono i due punti cardine al centro della questione politica in ambito di legge elettorale. Se tutti i partiti, compresi quelli che l’hanno scritto, erano d’accordo sul dover modificare il Porcellum, non c’era invece accordo su come farlo. Alla fine il governo Renzi-Alfano, spinto dal ministro Boschi, ha riscritto una nuova legge, creando però molte polemiche.

Anche se il fantomatico Partito della Nazione cancellerebbe le differenze tra destra e sinistra, la nuova legge elettorale prevede regole chiare ed esplicite che permettano a chi vince le elezioni di governare senza dover ricorrere alle larghe intese. Sono ormai quattro anni infatti che il governo non è direttamente eletto dai cittadini, ma frutto, prima con Monti, poi con Letta e ora con Renzi, di accordi tra i principali partiti. Il premier deve essere eletto dai cittadini e non nominato dalle segreterie di partito, su questo punto l’Italicum è chiaro.

Il premio di maggioranza secondo la nuova legge è assegnato alla lista che supera il 40% dei voti. Se nessuno raggiunge quella quota, ci sarà un doppio turno elettorale con ballottaggio tra le due liste più votate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*