Come si calcola l’area di un cerchio

Guide

Come si calcola l’area di un cerchio

Un cerchio è in realtà una linea che si riavvolge su se stessa formando un circolo. Immagina che il cerchio sia un anello a forma di corda. L’area di un cerchio è lo spazio situato all’interno del circolo. Quindi, quando diciamo “l’area di un cerchio” ci riferiamo all’area dello spazio situato all’interno del cerchio e la circonferenza non è altro che il perimetro del cerchio.

Per calcolare l’area di un cerchio, partendo dalla lunghezza del diametro, dovrai dividerla per due per ottenere la lunghezza del raggio (il raggio è esattamente la metà del diametro del cerchio). Una volta ottenuto il valore della lunghezza del raggio dovrai moltiplicarla per se stesso e poi per 3,14 (ovvero π).

Infatti c’è solo una formula per calcolare l’area di un cerchio: A = π r2. Devi quindi ricordarti di utilizzarla di volta in volta.

Ci sono molte altre formule diverse per calcolare l’area del cerchio.

Come spesso accade ci si può arrivare in modo diverso.

Partendo dal presupposto che il cerchio è una superficie piana limitata da una linea curva e che tutti i suoi punti sono distanti allo stesso modo dal punto interno centrale detto centro e che la linea curva che chiude il cerchio si chiama circonferenza.

La formula di cui sopra quindi è: A = r ² x 3,14

Diverso è per il raggio che si calcola invece con questa formula: radice quadrata dell’area diviso 3,14. Una volta capita l’area non è quindi difficile trovare il raggio.

Spesso viene richiesto di trovare la misura della circonferenza, questa si trova invece con : ovvero C = r x 6,28

Passiamo all’area del cerchio iscritto. Per l’area del triangolo abbiamo verificato che:

As (ABC) = 2p·r

——–
2

Deriviamo che l’area del cerchio iscritto nel triangolo è dunque:

r = Area
——–
p

essendo p il semiperimetro

Esistono formule diverse che pian piano andremo ad elencare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*