Come si celebra il Natale in Cina?

Gratis online

Come si celebra il Natale in Cina?


Mentre le colonie britanniche di Hong Kong e Macao ritengono il 25 dicembre una festa pubblica, nel paese si festeggia il Natale. I cristiani di origine cinese, stimati tra l’1 e il 10 %;, sono soliti trascorrerlo in modo pacifico e tranquillo, ma ora che il Natale ha guadagnato l’approvazione delle masse, non sono così riservati. Il Natale in Cina inizia durante il tramonto di inverno e i festeggiamenti non sono poi così diversi dagli Stati Uniti.
Decorazioni fuori la porta:
proprio come gli Americani, anche i cinesi appendono luci colorate, lanterne fuori la porta di casa.
O Tannenbaum:
decorano gli alberi per il Natale, come gli Americani. Per loro, non sono alberi di Natale, ma “alberi di luce” dai quali appendono lanterne di carta. Invece di tagliare centinaia di alberi, preferiscono usare gli alberi artificiali.
Stocking Stuffers:
il business che ruota intorno al Natale ha coinvolto anche la Cina, creando una vera e propria industria di alberi artificiali, decorazioni che i bambini appendono perché si riempiano di doni.
Père Noel:
i cinesi hanno una loro versione di Santa Claus, che loro chiamano Dun Che Lao Ren o Lan Khoong, che vuol dire Il vecchio Babbo Natale.

I genitori convincono i bambini ad aspettarlo la vigilia di Natale e lasciare i regali per i bambini che sono stati buoni. Proprio come in America, i negozi vendono abiti da Babbo Natale per divertire i bambini.
Regali:
come nel west, i cinesi si scambiano i regali con i loro parenti e amici per dimostrargli amore e affetto.
I festival:
spesso molti festival coincidono con le vacanze natalizie, come il Ta Chiu Festival ad Hong Kong, una festa taoista che cade il 27 dicembre. Sebbene i festival non abbiano nulla a che fare con la nascita di Gesù, i cinesi l’hanno integrata con le vacanze natalizie, anche se condividono temi simili, come la pace e la rinascita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche