Come si combattono i fulmini COMMENTA  

Come si combattono i fulmini COMMENTA  

rio

Il fenomeno atmosferico dei fulmini comporta una forte scarica elettrica che dalle nuvole si dirige fino a terra. Un fulmine è attirato dagli oggetti metallici e a punta, e può costituire un grave pericolo sia per le cose che per le persone. Un oggetto, ad esempio un albero, colpito da fulmine, si può incendiare, e una persona può anche morire per arresto cardiaco.


Esistono però dei modi per combattere i fulmini. Per quel che riguarda gli edifici e le abitazioni, molto spesso nella costruzione più alta di un centro abitato si installa il cosiddetto parafulmine. Il parafulmine fu inventato e teorizzato per la prima volta da Benjamin Franklin nel 1.700.


Il parafulmine può essere a filo, e frequentemente vine posizionato sul campanile di una chiesa: serve ad attirare le scariche elettrostatiche e a scaricarle a terra, senza creare danni.


In casa possono invece essere installati i cosiddetti L.P.S. interni, dei dispositivi che in caso di temporale con fulmini evita che le apparecchiature elettriche ne subiscano le conseguenze.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*