Come si conserva la salsa piccante COMMENTA  

Come si conserva la salsa piccante COMMENTA  

La salsa piccante è un condimento piccante utilizzato per esaltare il sapore e il calore di una varietà di cibi. E’ spesso incorporata nella cucina asiatica, latina, e può essere utilizzata su una varietà di piatti, tra cui carne, pesce, zuppe, stufati e antipasti. Gli appassionati di salsa piccante possono anche prepararla a casa propria. Questi individui, così come i fan della varietà comprata al supermercato, possono conservarla più a lungo depositandola in vasetti sterilizzati, un metodo simile alla marmellata.

Istruzioni:

1. Trova un barattolo vuoto di vetro. Assicurarsi che il vaso ha un coperchio che può essere ermeticamente chiuso.

2. Sterilizzare il barattolo e il coperchio con il lavaggio a fondo con sapone e acqua calda. Sciacquare bene e posizionare in un forno riscaldato a 175 gradi; lasciarlo in forno per 25 minuti. In alternativa, si può far bollire il barattolo e il coperchio per 15 minuti per sterilizzarlo.


3. Sterilizzare un paio di pinze di metallo alle estremità per immersione in acqua bollente. Utilizzare le pinze per rimuovere il barattolo dal forno o in acqua bollente. Versare la salsa piccante nel barattolo e sigillare il più stretto possibile.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*