Come si festeggia Santa Lucia COMMENTA  

Come si festeggia Santa Lucia COMMENTA  

La festa di Santa Lucia è molto sentita in alcuni luoghi d’Italia, soprattutto a Siracusa, luogo di cui era originaria, e a Bergamo. Santa Lucia, oltre ad essere molto amata dai bambini per via dei regali che  porta loro la notte del 12 dicembre di ogni anno, è la Santa protettrice degli occhi, degli oculisti, degli elettricisti e degli scalpellini e viene spesso invocata nelle malattie degli occhi.


Sono molte le tradizioni legate a Santa Lucia. A Bergamo, ad esempio, la tradizione della letterina è la più famosa (come quella per Babbo Natale nel resto d’Italia). Si racconta ai bambini che Santa Lucia arriva la notte del 12 dicembre a bordo del suo carretto trainato da un’asinello per portare i doni ai bambini.

Per avere questi doni però bisogna fare i bravi e far trovare una ciotola con del latte per sfamare l’asinello. A Siracusa invece secondo una credenza popolare, il terremoto che ci fu nel 1990, non causò effetti disastrosi grazie all’intervento proprio di Santa Lucia, che divenne quindi molto venerata e si festeggia ogni anno con una processione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*