Come si gioca a solitario COMMENTA  

Come si gioca a solitario COMMENTA  

Solitario è un gioco che si gioca con una sola persona e che può essere giocato al computer o con 52 carte. A volte i giochi sono impossibili da risolvere, ma è parte del divertimento e spiega perché il nome alternativo di questo gioco sia Pazienza.

Leggi anche: Come si gioca a poker in quattro


Le prime due parti cercano di capire quale sia l’approccio al gioco, l’ultima spiega come giocare.

L’obiettivo del gioco è creare quattro mucchi di carte, una per colore, in ordine crescente, partendo dall’asso e terminando con il Re.

Leggi anche: Come usare le carte di credito all’estero


Inizia a costruire il tuo layout. Metti una carta a faccia scoperta e posiziona sei carte a faccia coperta accanto all’altra. Poi, metti una carta in alto, una carta a faccia coperta in cima alle altre cinque. Continua a farlo finché ogni pila non abbia mostrato le carte, in modo che la pila di sinistra abbia una carta, quella successiva due, poi tre, quattro fino ad arrivare a sette.


Metti le carte rimanenti in una pila separata e sistemala sopra o sotto l’altro mucchio.

Guarda le carte sul tavolo che sono scoperte. Se ci sono degli assi, mettili sopra i sette mucchi. Se non ci sono, rimescola le carte, muovendo solo le carte che hanno la faccia in su.

L'articolo prosegue subito dopo


Quando metti la carta in cima, deve essere di un colore diverso e di valore inferiore. Per esempio, se hai un sei di cuori dovresti mettere un cinque di picche o un quattro di fiori.

Continua a posizionare le carte finché non hai più mosse da fare.

Ogni mucchio dovrebbe essere di colore diverso e valore diverso.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*