Come si mettono braccialetti anti nausea COMMENTA  

Come si mettono braccialetti anti nausea COMMENTA  

In caso di nausea , specialmente  durante i primi mesi di gravidanza o dovuta al mal  d’auto,  volendo evitare l’uso di anti-emetici, si può ricorrere all’uso di bracciali  anti nausea.

Si tratta  all’apparenza di semplici bracciali in gomma da decoro, agiscono in modo meccanico attraverso i principi della digito-pressione, la pratica per cui premendo su determinate parti del corpo, si agisce sul funzionamento di organi interni. Occorre indossare due braccialetti , uno su ciascun polso; si indossano come un orologio, regolando il cinturino a seconda della propria circonferenza; non si posiziona direttamente sull’articolazione del polso ma leggermente più in alto; In questa zona si torva il punto P6  sulla quale va praticata la pressione per  attenuare il malessere; il bottoncino della chiusura deve rimanere a contatto del punto p6; il bracciale è dotato di una rotellina per  calibrare la pressione che non deve essere eccessiva; se si soffre di problemi di circolazione è consigliabile chiedere  il parere del medico.

Ciascuno di noi può avere una risposta diversa all’applicazione del bracciale; se la nausea è provocata  da malattie o disturbi  neurologici  potrebbe non avere effetto e comunque  occorre rivolgersi al medico curante.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*