Come si misura la pressione sanguigna? COMMENTA  

Come si misura la pressione sanguigna? COMMENTA  

Un medico o altro professionista sanitario può prendere la pressione del sangue di un paziente con una procedura semplice ed indolore che richiede solo un minuto o due di tempo.


Il dispositivo utilizzato per misurare la pressione sanguigna è chiamato – per l’appunto – misuratore di pressione.

Si compone di un bracciale che gira intorno alla parte superiore del braccio, un manometro per la lettura dei valori e una pompa collegata ad un tubo di gomma.


Per prendere la pressione del sangue di una persona, il personale sanitario gonfia il bracciale e pone uno stetoscopio sopra l’arteria brachiale nel gomito. Una volta che il bracciale viene gonfiato fino al punto che l’arteria brachiale è compressa, l’aria viene lentamente rilasciata dal bracciale e il personale sanitario ascolterà i suoni del sangue che scorre attraverso l’arteria di nuovo.


La lettura che avviene quando questi suoni vengono annotati rappresenta la pressione sistolica.

La lettura sull’indicatore della pressione tra i due battiti cardiaci successivi rappresenta il valore della pressione diastolica.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*