Come si possono trattare le vene varicose?

Salute

Come si possono trattare le vene varicose?

Il trattamento dei casi lievi di vene varicose è sostanzialmente fare esercizio fisico, in particolar modo esercizi di elevazione della gamba usando anche delle bende per comprimerla, alleviare il disagio ed evitare un peggioramento dei sintomi.

Per i casi più gravi, soprattutto se sviluppano piaghe o quando il dolore è significativo, possono rednersi necessarie cure di carattere mediche e farmacologico.

Il medico effettuerà un’ecografia per determinare la causa delle vostre vene varicose, e potrà in alcuni casi indirizzarvi da uno specialista vascolare. Il trattamento più comune per le vene varicose è una procedura chiamata scleroterapia, che comporta l’iniezione di una soluzione direttamente nelle vene interessate; la sostanza ineittata indurrà le vene a gonfiarsi, stare insieme e rimanere ben chiuse.

Con questa procedura si interrompe il flusso di sangue attraverso quelle vene, dopo di che esse saranno trasformare in tessuto cicatriziale e si dissolveranno.

Chirurgia laser, flebectomia ambulatoriale, legatura chirurgica e chirurgia endoscopica della vena sono altri trattamenti possibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...