Come si prepara il vino novello

Guide

Come si prepara il vino novello

Il vino novello non deve essere confuso con il vino giovane. Sono infatti molto diversi i procedimenti che portano alla produzione di queste due tipologie distinte di vini.

Il vino novello viene prodotto da uva raccolta precocemente. Si utilizza la tecnica della macerazione carbonica: il grappolo d’uva viene immerso intero e non spremuto, come nel caso dei vini normali, in una vasca saturata di anidride carbonica. In assenza di ossigeno si verificano reazioni chimiche nell’acino leggermente diverse da ciò che avviene nella produzione di altri vini.

La macerazione dura dai 5 ai 15 giorni. Dopo questa fase l’uva viene tolta dalla vasca e inserita nella pressa a bassa temperatura dove subisce una leggera spremitura. In seguito si passa al normale processo di fermentazione alcolica.

La produzione del vino novello risulta quindi molto veloce. Generalmente è pronto già per la fine di ottobre, quindi poco tempo dopo la vendemmia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...