Come si proteggono gli astronauti

Guide

Come si proteggono gli astronauti

Gli astronauti devono proteggersi dai raggi X e altre radiazioni e allenare i loro corpi per combattere gli effetti dell’assenza di gravità. In qualche modo, gli astronauti devono affrontare gli stessi problemi di salute che le persone hanno sulla Terra, ma a un ritmo accelerato.

Protezione dalle radiazioni
Sulla Terra, le persone sono in qualche modo protetti dalle radiazioni ultraviolette da parte dell’atmosfera. La luce del sole è filtrata attraverso lo strato di ozono prima di raggiungere la nostra pelle, anche se dobbiamo proteggerci dalle scottature e tumori della pelle, il rischio non è così grande.
Nello spazio, non c’è atmosfera per proteggere gli astronauti dalle radiazioni ultraviolette o altro. Gli astronauti indossano tute spaziali pesanti per compensare questo problema. Le tute spaziali proteggono non solo dai raggi ultravioletti, ma da raggi gamma e raggi cosmici che possono interferire con il loro DNA così come la loro pelle. Inoltre, i membri dell’equipaggio NASA monitorano la radiazione su stazioni spaziali per assicurarsi che gli astronauti non stanno prendendo rischi inutili.

Esercizi di rafforzamento muscolare
Se non si esercitano i muscoli, cominciano ad atrofizzarsi, o si indeboliscono. Questo è doppiamente vero nello spazio, dove gli astronauti sono senza peso. La mancanza di gravità rende più facile da spostare o trasportare cose, ma significa anche che i muscoli non devono lavorare duro per svolgere compiti come fanno sulla Terra. Per questo motivo, i muscoli degli astronauti sono a maggior rischio di atrofia.
Per combattere questo problema, gli astronauti devono esercitarsi per due ore ogni giorno. Usano attrezzature speciali progettate per l’utilizzo in spazi.

Proteggere la massa ossea
L’esercizio non solo rafforza i muscoli, ma rafforza le ossa. Sulla Terra, le persone oltre i 50 anni tendono a perdere circa il 10 per cento della loro massa ossea nel corso di un periodo di 10 anni. Nello spazio, la perdita di massa ossea si verifica ad un tasso estremamente accelerato: 1 a 2 per cento ogni mese, indipendentemente dall’età dell’astronauta.
Gli astronauti combattono questo con l’esercizio fisico che simula jogging o mangiano cibi ricchi di calcio.

Igiene
L’igiene è importante tanto nello spazio quanto è sulla Terra. Se gli astronauti non lavano i loro corpi regolarmente, diventano suscettibili di germi. Sarebbe difficile fare una doccia nello spazio a causa della mancanza di gravità. Gli astronauti fanno un bagno ogni giorno, utilizzando uno strofinaccio per il lavaggio e uno per il risciacquo.

Ottenere un riposo adeguato
Sia sulla Terra che nello spazio, le persone hanno bisogno di riposarsi, al fine di scongiurare la malattia e pensare con chiarezza. Gli astronauti non possono dormire in letti come facciamo noi sulla Terra, invece dormono in sacchi a pelo. Gli astronauti cercano di ottenere otto ore di sonno ogni notte che sono nello spazio in modo che possano essere attenti ed evitare pericoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...