Come si può creare l’habitat naturale per il nostro criceto COMMENTA  

Come si può creare l’habitat naturale per il nostro criceto COMMENTA  

criceto

Uno degli animaletti domestici più diffusi e simpatici che si può ospitare in casa è il criceto. Questo piccolo roditore è di grande compagnia ma non impegna troppo: importante però è creare per lui un habitat adeguato nel momento in cui lo si porta a casa per la prima volta.

Il criceto deve essere tenuto in una gabbia: in genere la prevalenza va a gabbia in ferro, con le sbarre, perchè offre una maggiore ventilazione; si potrebbe optare per quella in plexiglass sono nel momento in cui si avessero altri animali in casa che potrebbero mettere a repentaglio l’incolumità del criceto.


La gabbia deve essere abbastanza grande affinchè lui possa correre e giocare liberamente, deve essere ditata di mangiatoia e abbeveratoio. Bisogna poi predisporre un angolo per il suo “nido”, una scatolina con dei pezzetti di  carta igienica, e la lettiera, con trucioli di legno.


La gabbia va sempre tenuta pulita, e si potrebbe completare con una ruota, o dei tronchi: se il criceto, essendo un animale notturno, di giorno prevalentemente dorme, la notte ha un’attività intensissima.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*