Come si può ottenere una pianta di menta da una talea COMMENTA  

Come si può ottenere una pianta di menta da una talea COMMENTA  

Le piante della famiglia della menta di solito crescono prosperose nei giardini, diffondendosi rapidamente e invadendo il terreno con le radici sottoterra. Se volete coltivare nuove piante di menta partendo da quelle già esistenti, tagliate un gambo da una pianta sana e fategli fare le radici.


Coltivare la menta

Istruzioni

1 Tagliate un gambo da una pianta di menta in salute. Evitate i gambi con dei fiori e tagliatelo a circa 12 cm dalla base.


2 Riempite un contenitore fino al bordo con una parte di sabbia e una parte di perlite. Mescolate i due strati e spruzzate la parte superiore del contenitore con acqua per inumidire il terriccio.


3 Tagliate le foglie dalla parte inferiore del gambo. Immergete l’ultimo terzo del gambo in un ormone per la crescita.

4 Inserite un dito per circa 6 cm di profondità e poi ponete il gambo nel foro. Premete poi il terriccio in modo che il gambo resti in piedi.

L'articolo prosegue subito dopo


5 Ponete un sacchetto di plastica sulla parte superiore del contenitore e mettete un elastico sul bordo esterno del contenitore per tenere fermo il sacchetto.

6 Collocate il contenitore in una posizione calda lontano dalla diretta luce del sole.

7 Rimuovete il sacchetto ogni giorno e bagnate la talea con una bottiglia spray per mantenere il suolo umido. Riposizionate poi il sacchetto.

8 Controllate la talea per vedere se vi sono segni di radici. Una nuova crescita del gambo dimostra che si sono formate le radici. Dopo circa una settimana da quando avete notato segni della presenza di radici potete rimuovere il sacchetto.

9 Trapiantate la nuova pianta in un contenitore con del terriccio o all’esterno nel terreno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*