Come si scrive mannaggia o managgia COMMENTA  

Come si scrive mannaggia o managgia COMMENTA  

0000234_grammatica-italiana-risolviamo-alcuni-dubbi

Spesso, parlando o scrivendo in italiano, ci assalgono dei dubbi sul fatto che alcune parole siano giuste o meno. Ad esempio, qual è la forma corretta della parola “mannaggia”? Si scrive mannaggia o managgia? Tale esclamazione, piuttosto diffusa, serve ad esprimere contrarietà, stizza, impazienza, disappunto. Potrebbe essere considerata sinonimo di “maledizione”, ma in una accezione più colloquiale e informale. Questo modo di dire è utilizzato soprattutto quando si vuole imprecare contro qualcosa o qualcuno, deriva infatti dall’interiezione “malannaggia” (che sta per “abbia il malanno”).

Mannaggia (questo è il corretto modo in cui va scritta la parola, con due g e due n) è parecchio usata anche nel linguaggio letterario, la troviamo infatti in alcune opere famose di Verga e Manzoni. “Malannaggia l’anima tua” (Verga) e “Malannaggia la furia” (Manzoni). E’ più facile sentire questa imprecazione nelle regioni dell’Italia centro-meridionale, come parola composta appunto da “malanno” e “aggia”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*