Come si scrive qui o quì? COMMENTA  

Come si scrive qui o quì? COMMENTA  

 

 

Altre volte abbiamo parlato degli errori “eccellenti” nella lingua italiana; spesso leggiamo sui giornali e nei libri strafalcioni grammaticali tali da far rigirare nella tomba i sommi filologi, come il Petrarca o il Boccaccio.

La lingua italiana non è facile, si sa, a volte nemmeno per gli italiani, e per ogni dubbio basta consultare siti autorevoli come la Treccani o L’accademia della crusca.

Oggi studiano la scrittura corretta dell’avverbio qui che essendo avverbio di luogo – gli avverbi di luogo servono a specificare il luogo di un azione – vengono scritti senza accenti:

ad esempio: domani partiamo da qui, senza accento.

Vi capiterà di trovare testi antichi che scrivono la qui accentata, come era in uso alla fine dell’800 e primi del 900:

“Quì la bramata pace, ed il riposo / lieto godrai (G.

L'articolo prosegue subito dopo

Leopardi, Poesie giovanili)”

ma oggi vietato fare errori. Qui si scrive senza accento!

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*