Come si scrive qui o qui’? COMMENTA  

Come si scrive qui o qui’? COMMENTA  

L’italiano non è una lingua semplice, lo sappiamo. Un insieme di regole, che vanno rispettate e seguite, anche nelle variazioni, perchè la nostra bella lingua si adegua ai tempi e si è saputa modificare. Parole come inciuciando, svalvolare, sciuri, schicchera sono entrate a far parte, con tutto rispetto, nel vocabolario italiano – Lo Zingarelli, nel 2013,  ha inserito 1500 parole nuove che fanno ormai parte del linguaggio comune –

Il dubbio spesso ci assale ed è  facile incappare in errore –  e non si contano quelli su carta stampata, ad opera di giornalisti e scrittori d’eccezione.

Ma oggi nessun dubbio! L’avverbio qui (avverbio di luogo) è senza accento. Abbiamo disturbato una fonte di tutto rispetto, la Treccani: i monosillabi, tranne alcuni casi in cui è necessario distinguerli da forme simili, omofone, che potrebbero creare fraintendimenti, ad esempio:

  • vengo da Milano
  • ti dà fiducia

vengono scritti senza accento.


Fino ai primi del ‘900 veniva utilizzata la forma accentata, ma ora: vietato sbagliare!

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*