Come si usa la sigaretta elettronica e come si ricarica

Come si usa la sigaretta elettronica e come si ricarica

Guide

Come si usa la sigaretta elettronica e come si ricarica

sigaretta elettronica

Breve guida all’utilizzo della sigaretta elettronica, per coloro che desiderano sperimentare un modo più sano di concedersi il piacere del fumo.

Abbiamo già parlato delle migliori marche di sigarette elettroniche attualmente sul mercato. Ebbene, poniamo il caso che ne abbiate comprata una, magari seguendo proprio i nostri consigli. Ora si pone un altro problema: come si usa una sigaretta elettronica? I fumatori più accaniti in cerca di uno strumento taumaturgico che li sottragga dalla dipendenza da nicotina devono imparare a usare il nuovo strumento. Niente di più facile, almeno in apparenza, ma un minimo di tutorial può sempre servire.
Un kit con una sigaretta elettronica fornisce anche il caricabatterie e le prime essenze. La prima cosa da fare, dunque, è mettere in carica la batteria, tenendo presente che questa, essendo al litio, funziona bene o male come quelle dei computer o degli smartphone: ovvero, per essere mantenuta in salute va scaricata e ricaricata completamente, mai a metà.

Una volta effettuata la carica, si può inserire la cartuccia di nicotina liquida dell’aroma preferito nel relativo alloggiamento. L’aspirazione deve avvenire in maniera costante e reiterata non più di cinque-sette volte; trattandosi di vapore, che riempie meno la bocca rispetto al fumo da sigaretta, bisogna abituarsi poco a poco alla maggiore volatilità della sostanza. Bisogna tenere presente che una cartuccia di nicotina liquida contiene dosi per diverse sessioni di fumo.
Le ricariche delle cartucce sono acquistabili separatamente, hanno grandezze e tipologia di aggancio standard e pertanto sono compatibili con tutti i dispositivi. C’è anche la possibilità di acquistare dei contenitori di liquido più grandi, per riempire sempre le stesse cartucce tramite semplice travaso. Oltre ad aromi diversi, le cartucce per sigaretta elettronica sono disponibili in vendita con differenti concentrazioni di nicotina: in questo modo, chi desidera ridurre la dipendenza da tale sostanza può scegliere di andare progressivamente verso le ricariche più leggere, in modo da allontanarsene poco alla volta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*