Come si vive in Australia COMMENTA  

Come si vive in Australia COMMENTA  

Brisbane, la capitale dello stato del Queensland, è una buona destinazione per vivere e lavorare. Questo stato settentrionale è fondamentalmente caldo tutto l’anno, e così il lavoro è generalmente disponibile tutto l’anno. Non aspettatevi sistemazioni di lusso e lavoro ben pagato, quando si arriva, ma è possibile ottenere un posto di lavoro in Australia e trovare un posto dove vivere.

Leggi anche: Lavoro più bello del mondo: 93 mila dollari per divertirsi in Australia

Istruzione

1 Ottenere un visto per visitare l’Australia. Questo può essere un visto turistico o un visto vacanza-lavoro.

2 Ottenere una camera in un ostello. In Australia, la sistemazione è facile da trovare. Ci sono ostelli relativamente poco costosi.

Leggi anche: Quando la costanza è tutto…!


3 Lavora presso l’ostello dove si alloggia. Questo comporta di solito la pulizia delle camere e della struttura, ma la paga può essere semplicemente l’alloggio gratis.


4 Trova lavoro in un ristorante. Caffè e trattorie, di solito hanno posizioni per camerieri e cuochi. La maggior parte di questi si aspettano di lavorare almeno 3 mesi, preferibilmente 6 o più.

L'articolo prosegue subito dopo


5 Fare qualche lavoro stagionale. Il lavoro stagionale in piccole aziende agricole delle colture si trova a circa 300 miglia a nord di Brisbane presso Childers e Bundaberg e altri centri analoghi sulla Bruce Highway (la strada principale in Australia orientale). Childers, una piccola città nel vasto quartiere Baia del Queensland, è particolarmente istituita per soddisfare viaggiatori di vacanza-lavoro.

6
Scopri le risorse del governo. Gli ostelli hanno spesso contatti con a disposizione il lavoro nella zona, ma il servizio di collocamento pubblico (Centrelink) avranno annunci di lavoro pure. Centri turistici di tutto Queensland orientale hanno una infrastruttura simile a posto, e ostelli avere liste di datori di lavoro che cercano lavoratori.

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*