Come sincronizzare iPhone con Mac

Guide

Come sincronizzare iPhone con Mac

Per imparare come sincronizzare iPhone con Mac, il primo passo che devi compiere è collegare il telefono al computer usando il cavo in dotazione (il cavo Dock se usi iPhone 4S o precedenti oppure il cavo Lightning se utilizzi iPhone 5). Entro qualche secondo si avvierà automaticamente iTunes, il programma attraverso il quale potrai gestire i dati da sincronizzare tra iPhone e Mac.

Se durante la procedura per attivare iPhone hai configurato l’utilizzo del servizio iCloud, per impostazione predefinita i contatti e i calendari vengono sincronizzati con il Mac in modalità wireless tramite Internet. Per tutto il resto, devi effettuare la sincronizzazione diretta con iTunes come stiamo per vedere.

Per selezionare i dati da sincronizzare tra smartphone e computer, devi accedere al pannello di configurazione di iPhone presente in iTunes cliccando sul nome del telefono (es. iPhone di Salvatore Aranzulla) che si trova nel menu Dispositivi collocato in alto a destra nella schermata principale del programma.

Per sincronizzare iPhone con Mac altri dati rispetti a quelli che vengono già sincronizzati di default appena colleghi lo smartphone al computer, clicca quindi su una delle schede di cui sopra e metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza [nome del contenuto]. Clicca quindi sul pulsante Applica collocato in basso a destra e verrà avviato il trasferimento dei dati dal Mac al “melafonino”.

In molti casi, come quelli della musica e dei podcast, puoi scegliere di non sincronizzare tutti i contenuti di iTunes indistintamente ma solo determinati elementi in base a diversi criteri: album, generi musicali, artisti, podcast, ecc.

Basta spuntare le apposite opzioni e selezionare gli elementi da sincronizzare prima di cliccare su Applica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*