Come sincronizzare uno smartphone Android su Windows 7 COMMENTA  

Come sincronizzare uno smartphone Android su Windows 7 COMMENTA  

La sincronizzazione del computer con uno smartphone Android è un ottimo modo per ottenere la tua musica dal computer al nuovo telefono. La sincronizzazione permetterà anche al terminale Android di essere costantemente aggiornato con qualsiasi nuova musica ogni volta che lo colleghi al pc. Tutto ciò che serve è un cavo USB, pochi clic del mouse e il tempo necessario per trasferire i files musicali dal computer al telefono.


Istruzioni

1. Accendi il computer e il telefono Android. Ci sarà un pulsante di accensione sul pannello frontale o laterale sullo smartphone Android a seconda del modello. Il computer avrà un pulsante di accensione sul frontale. Attendi che entrambi passino alla procedura di avvio prima di passare alla fase successiva.


2. Collega un cavo USB nella porta USB del computer. Quindi collega l’altra estremità del cavo USB al telefono Android. Alcuni modelli di smartphone Android avranno la porta USB dietro una guarnizione in gomma. In caso affermativo, aprila con le unghia e collega il cavo USB alla porta.


3. Fai clic su “dispositivo di archiviazione USB” quando il computer ti avvisa con un menu a pop-up. Anche se sincronizzerai il telefono tramite Windows Media Player in seguito, dovrai prima autorizzare il telefono ad agire come un dispositivo di archiviazione. Lo smartphone Android apparirà con l’icona di un disco sulla scrivania.

L'articolo prosegue subito dopo


4. Clicca sull’icona di Windows Media Player nel menu Start. Fai clic sulla scheda “Sincronizza” sulla parte superiore, verrà visualizzato un elenco dei telefoni attualmente collegati al computer. Non ce ne dovrebbe essere nessuno. Clicca sulla casella bianca e poi seleziona “Configura sincronizzazione” nel menu a discesa. Digita il nome del tuo telefono Android. Fai clic su “Fine” e quindi attendi che Windows Media Player crei il database musicale sul tuo telefono.

5. Sincronizza la musica tra il tuo computer e il tuo smartphone Android. Non scollegare il telefono durante il trasferimento o potresti danneggiare il file musicale.Non ci saranno danni a lungo termine sull’hardware comunque.

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

About Giordano Schillaci 172 Articoli
Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*