Come smettere di essere timidi COMMENTA  

Come smettere di essere timidi COMMENTA  

Se sei introverso di natura,non significa che tu debba passare la tua vita a guardare come le persone più estroverse si divertono mentre tu stai a casa imbronciato.Anche se la timidezza fa parte della tua personalità,puoi fare diverse cose che ti faranno apparire meno timido.Può essere utile per conoscere nuovi amici o per avere appuntamenti.


COME FARE:

1)Fai uno sforzo per incontrare le persone.Non incontrerai nessuno stando rinchiuso a casa!Non devi approcciare nessuno se non lo vuoi,oppure se stare nella folla ti rende nervoso

2)Inizia andando in qualche bar o in qualche libreria. Sono posti generalmente tranquilli dove le persone si riuniscono,inoltre sono meno intimidatori di una discoteca o di una festa chiassosa

3)Inizia delle conversazioni.Può essere più facile se provi con persone che conosci bene,invece che con degli sconosciuti.Prova a parlare con un collega di lavoro che vedi ogni giorno.Nel corso del tempo,iniziare delle conversazioni può diventare un’abitudine

4)Chiedi ai tuoi amici ed alla tua famiglia di farti conoscere persone nuove.Le persone che ti conoscono bene dovrebbero essere in grado di determinare il tipo di persona con cui saresti a tuo agio

5)Pensa alle cose che ti interessano e che conosci bene.Sarai più a tuo agio parlando di argomenti a te familiari

6)Fai pratica parlando con un amico fidato o con un familiare.Puoi continuare finché ti sentirai meno nervoso all’idea di parlare con uno sconosciuto

7)Prova ad approcciare qualcuno che è solo se sei ad una festa e cominci a sentirti a disagio.Lei o lui potrebbero essere altrettanto timidi e magari stanno aspettando qualcuno che li approcci.Probabilmente all’inizio sarà più facile avere una conversazione con una sola persona che con un intero gruppo.


CONSIGLI:

-Cerca di capire che non c’è niente di male nell’essere timidi

-Non lasciare che le persone più estroverse ti facciano sentire a disagio per la tua timidezza

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*