Come smettere di grattarsi COMMENTA  

Come smettere di grattarsi COMMENTA  

Per smettere di grattarsi, la chiave è trovare la causa del prurito e curarla. Le eruzioni cutanee e le punture d’insetto sono due cause del prurito.

Dato che queste sono due delle cause più comuni, secondo “The Illustrated Encyclopedia of Healing Remedies”, possono essere entrambe trattate alla stessa maniera. Il prurito di solito è causato da una reazione allergica a qualsiasi cosa abbia causato l’eruzione cutanea o la puntura.

Istruzioni:

  1. Lavare l’area con un sapone neutro e acqua calda.

    Assicurarsi di non utilizzare detergenti con ingredienti aggressivi. Asciugarsi tamponando con un panno pulito, senza strofinare.

  2. Utilizzare un misto di erbe mescolate insieme con un liquido come amamelide o acqua, vaselina o una lozione o crema medicinale.

    Le erbe che funzionano meglio per alleviare il prurito includono consolida, bardana, camomilla e trifoglio rosso.

  3. Lasciare l’impacco sull’eruzione cutanea o sulla puntura fin quando non si secca.

    L'articolo prosegue subito dopo

    L’impacco può essere coperto debolmente con una garza e dei cerotti per assicurarsi di non eliminarlo.
  4. Riapplicare quando necessario fino a quando il prurito cessa. Pulire con acqua calda e sapone neutro ogni volta che la medicina viene rimossa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*