Come sminuzzare il rosmarino - Notizie.it

Come sminuzzare il rosmarino

Cucina

Come sminuzzare il rosmarino

La frantumazione rilascia gli oli aromatici all’interno del rosmarino. La lunga, aghiforme erba è anche difficile e fastidiosa da mangiare soprattutto in piatti crudi. La frantumazione lo rende più appetibile in modo da poter godere appieno il sapore del rosmarino. L’erba viene in genere venduta intera in quanto la frantumazione accorcia la durata di conservazione del rosmarino. Non hai bisogno di costosi utensili per schiacciare il rosmarino; schiacciare a casa con comuni utensili da cucina.


Istruzioni:

Quello che vi serve
Sacchetto di plastica
Mattarello
Contenitore

1. Posizionare il rosmarino secco in un sacchetto. Togliere l’aria dal sacchetto e sigillarlo.

2. Appoggiare il sacchetto tra due canovacci.

3. Rotolare il matterello sopra i canovacci e il sacchetto. Premere verso il basso.

4. Utilizzare il rosmarino tritato immediatamente o metterlo in un vaso sigillato o contenitore. Utilizzare il rosmarino entro sei mesi per garantire il sapore.

Note:
Utilizzare un martello di gomma per schiacciare l’erba se non si dispone di un mattarello.

È anche possibile schiacciare il rosmarino con un mortaio e pestello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche