Come sono state rapite Greta e Vanessa

Guide

Come sono state rapite Greta e Vanessa

Mideast Syria Islamic State

Giovedì 15 gennaio Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due giovani cooperanti italiane rapite lo scorso luglio in Siria, sono state finalmente liberate, come annunciato dall’intera stampa nazionale. Una vicenda particolarmente controversa, che presenta ancora parecchi lati oscuri, sia per quanto riguarda il presunto riscatto pagato dall’Italia per la loro liberazione, sia per la presunta relazione tra le ragazze e i rapitori.

Vanessa Marzullo, 21 anni, di Brembate in provincia di Bergamo, e Greta Ramelli, 20 anni, di Gavirate in provincia di Varese, sono state rapite ad Aleppo, nel nord della Siria, la notte tra il 31 luglio e il primo agosto 2014. Le giovani si trovavano in Siria dal 28 luglio per sostenere il “progetto Horryaty”, un’associazione di volontariato che opera a favore dei civili siriani.

Una situazione difficile in un paese altrettanto difficile, dove la guerra colpisce una moltitudine di innocenti, e dove i rapimenti di volontari, giornalisti e cooperanti non è certo un fatto raro o isolato purtroppo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...