Come stimolare l'ormone della crescita: metodi naturali

Come stimolare l’ormone della crescita: metodi naturali

Salute

Come stimolare l’ormone della crescita: metodi naturali

ormone della crescita
ormone della crescita

Dell'ormone della crescita in realtà sappiamo troppo poco, ma è tra i più importanti ormoni del nostro corpo. Andiamo a conoscerlo meglio e scopriamo come stimolarlo

Dell’ormone della crescita in realtà sappiamo troppo poco, ma è tra i più importanti ormoni del nostro corpo. Andiamo a conoscerlo meglio e scopriamo per bene come stimolarlo, cosa che tra l’altro è più facile di quel che sembra.

Ormone della crescita

L’ormone della crescita (GH, Growth Hormone) è un polipeptide composto da 191 aminoacidi, prodotto in una regione del nostro cervello chiamata adenoipofisi, una ghiandola deputata alla produzione di molti ormoni. La produzione di GH è influenzata principalmente da due fattori: il sonno e l’allenamento. Come buona parte degli ormoni ha una secrezione di tipo pulsatile, il cui picco (spike) si presenta nelle ore notturne: dalle ore 20 della sera sino alle 4 della mattina la sua concentrazione rimane elevata.

Esattamente come la maggior parte degli ormoni prodotti dal nostro corpo, l’ormone della crescita viene trasportato nel plasma attraverso delle proteine specifiche che lo veicolano verso i tessuti bersaglio: fegato, muscolo etessuto adiposo.

Il GHRH ipotalamico (Growth Hormone Releasing Hormone), un ormone prodotto dall’ipotalamo, stimola l’adenoipofisi a produrre ormone della crescita, insieme allagrelina acilata36, al contrario della somatostatina che invece inibisce il suo rilascio.

Il GH svolge funzioni importanti a livello biologico che permettono di migliorare la performance atletica. Le principali sono:

Aumento della lipolisi: grazie alla stimolazione della lipasi ormono-sensibile
Effetto iperglicemizzante: aumento del glucosio (zucchero) ematico
Aumento della sintesi proteica
Stimolazione del tessuto osseo

È necessario specificare che l’effetto iperglicemizzante indotto dal GH è tardivo. Infatti l’ormone della crescita ha una risposta bifasica: nelle prime due ore si osserva una risposta insulino-mimetica; è solamente dopo 2-12 ore dalla sua secrezione che si ha un’azione anti-insulinica.

Per quanto riguarda le funzioni anaboliche del GH, queste sono mediate dalle somatomedine o ormoni di crescita insulino-simili (IGFs); il GH incrementa la produzione di IGF-1 a livelloepatico che, a sua volta, incentiva la sintesi proteica a livello muscolare, dando un segnale di feedback negativo sia a livello ipofisario che a livello ipotalamico, inibendo la secrezione di ormonedella crescita.

Cosa fare per mantenere alta la quota di ormone della crescita?

La risposta risiede in ciò che tutti noi dovremmo svolgere con regolarità durante la nostra vita: attività fisica.

L’esercizio fisico sembrerebbe essere un ottimo incentivo per mantenere alto il GH, contrastandoil feedback negativo indotto dalle somatomedine.

A quale forma di allenamento è maggiormente sensibile questo ormone?

Sembrerebbe che il lavoro con sovraccarichi a medio-alta intensità, con concomitante produzione e accumulo di acido lattico, stimolino la produzione di GH nelle ore successive all’allenamento13. L’allenamento di resistenza ha qualche effetto?

Gli allenamenti oltre la soglia anaerobica, quindi con accumulo di acido lattico, sembrerebbero aumentare la produzione di ormone della crescita13, proporzionalmente all’intensità dell’esercizio,senza differenze significative nei due sessi. Il fattore chiave che sembrerebbe incentivare la secrezione di questo ormone, al di là della tipologia di lavoro svolta (aerobico o anaerobico) è proprio l’acido lattico e tutte quelle attività fisiche che aumentano la sua concentrazione a livello muscolare.

Oltre al feedback negativo indotto dalle IGF-1, l’età è sicuramente uno dei fattori che influenzano la secrezione di ormone della crescita14,20; a tal proposito si è vista una differenza marcata, dal punto di vista endocrino, tra giovani sportivi praticanti allenamento con sovraccarichi e soggetti anziani anch’essi soliti a svolgere allenamento con sovraccarichi con finalità l’ipertrofia muscolare.

Si è potuto notare un abbassamentonella produzione di ormone della crescita nell’ordine di circa un 1% annuo dopo il trentesimo anno di età14.

Quando allenarsi: mattina, pomeriggio o sera?

Nel tentare di mantenere elevate le concentrazioni di GH nel plasma a seguito di esercizio fisico, alcuni studiosi hanno cercato di verificare se svolgere un allenamento la mattina, pomeriggio o sera potesse essere più o menodeterminante per la sua produzione:

Una ricerca condotta nel 2001 da Kanaley et al. ha voluto indagare, su sportivi di sesso maschile con un’età compresa tra i 23 e i 25 anni, se allenamenti aerobici della durata di 30′, rispettivamente a treorari differenti, potessero stimolare diversamente la secrezione di ormone della crescita; questa ricerca non ha fatto emergere differenze significative nella produzione di GH, al contrario di quanto è avvenuto invece per la secrezione di cortisolo.

L’alimentazione è in grado di favorire il rilascio di GH? Quali integratori e prodotti esistono per la stimolazione del GH?
Questo tema è molto discusso.

A sentire molti addetti del settore l’assunzione di aminoacidi quali l’arginina sembrerebbero favorire il rilascio di ormone della crescita. Analizzando la bibliografia scientifica ci sono studi tra di lorodiscordanti8.
Nonostante in molti libri di testo sia menzionata l’efficacia teorica di una supplementazione diarginina sulla produzione di GH5 e alcuni studi abbiano rilevato un aumento di forza e dei miglioramenti nella potenza eseguendo il Wingate test, altri studi e review scientifiche non hanno evidenziato gli stessi benefici.

L’assunzione orale di 1,2 g di arginina e di 2,4 g di arginina da parte di soggetti giovani di sesso maschile (età tra i 15 e i 20 anni) non ha prodotto alcun effetto sull’ormone della crescita8,16. Ciò che è stato evidenziato, invece, è un aumento di circa 8 volte del GH, dopo 90 minuti, a seguito di assunzione di 1,2g di arginina + 1,2g di lisina16. La stessa review scientifica di Chromiak e Antonio ha fatto emergere proprio l’ambiguità dell’efficacia dell’arginina.

Questi effetti contraddittori potrebbero essere spiegati in base alle differenze intersoggettive e al meccanismo di azione singolare di questo aminoacido.

Nonostante l’arginina sia un inibitore della somatostatina (inibente l’ormone della crescita), essa è anche un aminoacido di tipo glucogenico, stimolatore quindi di insulina. Sembrerebbe proprio che l’insulina abbia un’azione inibente sulla secrezione di ormone della crescita.
Questo farebbe pensare che l’assunzione di carboidrati la sera, prima di coricarsi o durante il pasto serale possano far abbassare le concentrazioni di ormone della crescita; in realtà si è visto che l’assunzione di carboidrati nella fascia serale, con conseguente iperglicemia, non sembrerebbe influire sulla secrezione di GH notturna.

Ma altri aminoacidi che non siano l’arginina? Hanno qualche effetto su questo ormone?

Alcuni aminoacidi sembrerebbero stimolare la produzione di GH; la ricerca condotta nel 1995 da Welbourne ha dimostrato su soggetti di sesso femminile e maschile che l’assunzione di 2 g di glutammina post allenamento ha portato adun innalzamento di circa 4 volte la secrezione di ormone della crescita.
Concludendo possiamo affermare che il GH è un ormone indotto principalmente dal sonno, dall’esercizio fisico intenso e dal digiuno.

Purtroppo non ci sono abbastanza prove certe per consigliare o meno l’assunzione di ausili supplementativi di arginina; la supplementazione di glutammina sembrerebbe in questo senso più efficace. Se ricerchiamo un aumento naturale e una stimolazione dell’ormone della crescita, conviene svolgere attività fisica regolare ad alta intensità e basso volume, prediligendo attività lattacide, e assicurarsi un sufficiente apporto di sonno giornaliero.

Migliori prodotti

Esistono degli stimolatori per l’ormone della crescita del tutto naturali ed efficaci. In questo paragrafo ve li presenteremo in maniera dettagliata.

Probulus

probolus

Probulus si presenta sotto forma di piccole capsule vegetali contenenti in un barattolo da 60 a base di ingredienti naturali. Ogni capsula assunta accelera il metabolismo, bruciando il grasso accumulato e agendo sulla massa grassa.

Le capsule Probulus al loro interno non contengono sostanze nocive per la salute, ma solo due ingredienti principali Caffeina e Tribolo che agiscono all’interno dell’organismo, portando benefici a tutto il corpo. L’assunzione delle capsule Probulus impedisce anche che i grassi e carboidrati si convertano in accumulo di adipe, dissolvendoli.

Ingredienti e composizione

Le capsule Probulus sono al 100% naturale, non contengono coloranti o sostanze nocive per la salute, ed ogni singola capsula è composta dai seguenti ingredienti:

Caffeina
Tribulus Terrestris (Tribolo): quest’ingrediente ha proprietà tonificanti e ricostituenti. Oltre a queste due proprietà, il Tribolo è anche utile per innalzare il tasso di LH nell’uomo, per tale il testosterone.

GH Balance

gh balance

La formula di Gh Balance è stata ideata da un team di Scienziati statunitensi, sotto la guida del dott. Jakob Hertz. Il gruppo di lavoro è riuscito ad elaborare una formula chiamata GHFactor-7 che è l’ingrediente base di GH Balance.

GHFactor-7

Questo ingrediente è una formula naturale, che si basa sull’ormone della crescita maschile, questo ingrediente è fondamentale in quanto supporta la crescita e la forza dei muscoli, oltre che a rafforzarli e a rafforzare le articolazioni, prevenendo quindi l’invecchiamento di questo tessuti.

Tribulus Terrestris

Questo secondo, ma non meno importante ingrediente di GH Balance invece aiuta ad accelerare la crescita muscolare, inoltre stimola anche la produzione di Testosterone aumentando anche la libido. supporta e accelera la crescita dei muscoli.

Caffeina

La caffeina si sa è un ingrediente brucia grassi, e anche in questo caso avrà la funzione di accelerare lo smaltimento dei grassi per favorire la massa magra. Gli studi multipli svolti dall’equipe del dottor. Hertz, fatti in doppio cieco con placebo hanno confermato l’efficacia del GHFactor-7, nel miglioramento della massa muscolare.

Quando usare GH Balance

Gh Balance è un integratore multi funzione, aiuta la crescita muscolare e lo smaltimento del grasso in eccesso, per questo motivo può’ essere utilizzati sia in fase di definizione che in fase di aumento di massa o di forza.

Metadrol

metadrol

Metadrol è un integratore di nuova generazione studiato per aumentare la massa muscolare, la forza e la resistenza fisica. Ha una formulazione naturale e garantisce risultati rapidi e sicuri testimoniati da chi ha provato il prodotto.

Benefici

Metadrol permette di aumentare la massa muscolare, la resistenza allo sforzo fisico, produce attività anabolica, ma allo stesso tempo è un prodotto assolutamente naturale al 100% e non ha effetti collaterali né controindicazioni. E’ un integratore che aumenta l’attività anabolica ed è ideale per la crescita muscolare e per l’aumento della forza fisica. Nella stessa formula di Metadrol vi sono dei composti che aiutano a diminuire la massa grassa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 757 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+