Come superare la paura dei ponti

Guide

Come superare la paura dei ponti

Ci sono molte paure nella vita che la gente comunemente condivide e la paura dei ponti è una di queste.Può derivare da molte cose e può causare problemi soprattutto quando si ha bisogno di guidare su un ponte di frequente o come fatto imprevisto. Ecco alcuni consigli che aiutano a superarla.

Difficoltà: facile

Istruzioni

1

Identificare la fonte della paura. Nel caso dei ponti spesso può essere la paura delle altezze, aver sentito parlare del crollo di un ponte o aver vissuto un’esperienza traumatica, mentre si era su un ponte.

• 2

Capire come il ponte è stato costruito e che misure di sicurezza sono state messe in atto. Quando c’è un ponte che di sicuro dovrete attraversare, cercate informazioni su quando è stato costruito e da chi e che tipo di manutenzione è stata fatta, per contribuire ad alleviare un po’ la tensione.

• 3

Riconoscere i sintomi associati con la paura e quanto sono intensi, in modo da sapere cosa si deve affrontare.

Tachicardia, respirazione difficile, sudorazione, nausea e sensazione di panico sono i sintomi più comuni. Sappiate che la fobia in sè non vi ucciderà anche se può avere conseguenze fisiche e mentali. Mettetevi alla prova cercando di camminare su un ponte, o guidando su di esso in compagnia di qualcuno o facendo guidare qualcun altro.

• 4

Superare la paura tramite l’esposizione graduale. Questo metodo comporta una graduale desensibilizzazione ai ponti aumentando gradualmente l’esposizione ad essi e il vostro senso di sicurezza. La paura dei ponti può essere meglio vinta guardando in avanti, invece che intorno a voi, in modo da non concentrarsi troppo su dove si è o cosa c’è sotto.

• 5

Utilizzare la psicoterapia per vincere la paura dei ponti. Chiedete consiglio ad un terapeuta, usate l’ipnosi o fate esercizi per conto vostro. Imparate ad associare cose più positive ai ponti e bloccate quelle negative.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*