Come superare la paura dell’acqua alta COMMENTA  

Come superare la paura dell’acqua alta COMMENTA  

La paura dell’acqua è comune e ha un suo senso, in una certa misura. L’annegamento è un evento reale e alcune acque profonde di laghi, fiumi e oceani celano cose pericolose. Tutti dovrebbero fare attenzione in questa situazione. Tuttavia, la paura dell’acqua profonda può essere debilitante in alcune persone, impedendo loro di partecipare ad attività divertenti in acqua e facendo trasmettere questa paura ai bambini. E’ un timore che si può domare, ma significa costringere se stessi ad affrontarlo.

Difficoltà:     abbastanza difficile

Istruzioni

1

Il primo passo è riconoscere di avere questa paura. Se neghi le tue paure, non le puoi superare.

2

Analizza la tua paura dell’acqua alta. Cosa temi precisamente? Hai paura di annegare? Hai paura di qualcosa dentro l’acqua? Chiediti dove ha avuto inizio questa paura. Potresti aver subito un’esperienza traumatica nell’acqua alta o qualcuno potrebbe aver instillato la paura in te da bambino. Se sai da dove proviene la paura è più facile sconfiggerla.

3

Immergi solo le gambe in acqua poco profonda. Poi raccogli l’acqua con le mani e spruzzala sul viso. Infine, immergiti fino alla vita e cammina lentamente. Dopo di che, si può lavorare sulle parti alte del corpo e il viso. Enjoy-swimming consiglia di utilizzare questa tecnica e inoltre di portare un amico per un sostegno.

4

Prendi lezioni di nuoto per adulti. Un istruttore di nuoto specializzato ti aiuterà a imparare a superare la paura. Una volta che sei in grado di nuotare con sicurezza, avrai meno ragione di avere paura.

L'articolo prosegue subito dopo

5

Chiedi informazioni sulla tua paura dell’acqua profonda. Uno psicologo potrà discutere con te i modi per superarla mediante vari approcci.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*