Come superare la paura di volare COMMENTA  

Come superare la paura di volare COMMENTA  

La paura di volare è solo una delle possibili manifestazioni di attacco d’ansia. Ce ne sono molte altre, come la frequenza di questo disturbo ansiogeno dimostra. Tra le cause più comuni, la paura per l’altezza, gli spazi chiusi, la mancanza di controllo, oppure persino la paura di attacchi terroristici. Se il vostro timore di volare è conseguenza di un particolare evento traumatico, la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi ad un analista-psicologo. Se invece siete soliti soffrire di attacchi di panico, l’unico modo per riuscire a dominarli e tenerli sotto controllo è di ricorrere a dei semplici stratagemmi comportamentali.

Leggi anche: Respirare contro ansia e depressione

Istruzioni
1. Identificate le cause della vostra paura. Temete l’altezza? Gli spazi chiusi? La vostra ansia dipende dal fatto che non avete il controllo dell’aereo? Avere consapevolezza della vostra paura vi aiuterà a saperla affrontare durante il viaggio.

Leggi anche: Ansia e stress, curiamoli in modo naturale

2. Parlatene con il vostro medico di fiducia. Nel caso, potrà prescrivervi un farmaco che vi aiuti a rilassarvi durante il volo.
3. Sappiate che generalmente la paura di volare non dipende dal fatto che l’aereo possa schiantarsi. Volare è sicuro. I piloti sono esperti, i velivoli sono dotati di sistemi di controllo elettronici e ogni apparecchio è sottoposto a rigorosi controlli prima di ogni volo.

4. Prima di volare è preferibile ridurre l’assunzione di caffeina. Limitate anche lo zucchero. Caffeina e zucchero non vi aiutano a rilassare il corpo.
5. Arrivate all’aeroporto con anticipo. Prendetevi il tempo necessario per esplicare tutte le procedure ed i controlli aeroportuali, senza affannarvi all’imbarco. Mentre siete in attesa di imbarcarvi, fate qualche esercizio di rilassamento.

L'articolo prosegue subito dopo

6. Portatevi appresso qualche passatempo per il viaggio. La settimana enigmistica, un libro, o qualunque altra cosa serva a distrarvi.
7. Una volta sull’aereo, presentatevi al capitano o agli assistenti di volo. Fate presente che avete paura di volare e che soffrite di attacchi d’ansia.
8. Non cercate di nascondere il vostro attacco d’ansia. Se siete nervosi ed agitati, la sudorazione, le palpitazioni ed il respiro affannoso sono normali; non sentitevi a disagio. Accettando il vostro stato, riuscirete a tenere sotto controllo i sintomi.
9. Fate respiri profondi. Cercate di rilassarvi, espandendo la cassa toracica: inspirate, trattenete il respiro per tre secondi, espirate.
10. Una volta che avete accettato la vostra paura, e avete fatto degli esercizi di respirazione per alleviare la vostra tensione, trovate un diversivo con cui distrarvi. Leggete un libro o una rivista, oppure ascoltate della musica.

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*