Come tagliare una T-shirt per farla sembrare più bella

Guide

Come tagliare una T-shirt per farla sembrare più bella

How to Cut a T Shirt To Make It Cuterthumbnail

Le T-shirts sono tra gli indumenti più popolari. Nonostante ciò, molte di esse sono abbastanza piatte. Tuttavia, con alcune sforbiciate, potrete far sembrare le vostre T-shirt più sofisticate. Vediamo qui di seguito come fare.

Occorrente:

– T-shirt

-Forbici

  1. Stendete la T-shirt su di un tavolo. Fate attenzione che le cuciture del davanti e del dietro coincidano.
  2. Iniziate dal collo. La maggior parte delle T-shirts hanno delle cuciture abbastanza spesse sul collo, ma non è difficile modificarle. Dovete semplicemente tagliare con calma sotto la cucitura del collo. Ci sono diversi modi di tagliare il collo ed uno di questi consiste nel fate un ampio arco nella zona centrale, che vada da spalla a spalla, per creare un aspetto scollato da abbinare ad un top.
  3. Ora potete passare alle maniche. Alcuni preferiscono rimuoverle del tutto, ma per far rimanere la maglia più rigida è meglio lasciarle. Potete, però, scorciarle tagliando giusto prima della cucitura finale. Le cucitue possono aiutarvi ad andare dritti.
  4. Fatta anche quest’operazione, potete passare alla lunghezza. Generalmente una T-shirt è più bella se più corta, ma fate attenzione a non traformarla in un top cortissimo. Provate partendo da 3-4 cm dalla fine della maglietta, sempre prendendo come riferimento la cucitura finale e tagliate senza fermarvi per mantenere il taglio più omogeneo possibile.
  5. Dovreste avere una lunga fascia di tessuto d’avanzo. Prendetela e legatela attorno alla vita, usandola come cintura. Con alcuni veloci sforbiciate avete trasformato una piatta maglietta in un bellissimo top alla moda.

Consigli e raccomandazioni

  • Tagliate sempre un pochino per volta. Se tagliate troppo non potete tornare indietro.
  • A volte è facile farsi prendere la mano dal taglio, verificate, passo passo, se quello che create è qualcosa che potrete veramente indossare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...