Come tenere calde le uova srapazzate COMMENTA  

Come tenere calde le uova srapazzate COMMENTA  

Le uova strapazzate sono un piatto versatile e potete usare varie ricette. Tuttavia, uno dei problemi è che le uova strapazzate tendono a raffreddarsi rapidamente e alcuni metodi per tenerle calde finiscono con il seccarle. Il bagnomaria è una buona soluzione.


Istruzioni

1 Riempite una pentola per metà con acqua. In un’altra mettete le uova. La pentola deve essere di una misura tale da essere inserita in quella con l’acqua. Fate bollire l’acqua.


2 Cuocete le uova strapazzate. Quando l’acqua inizia a bollire, mettete la pentola con le uova su di essa.

3 Il calore che sale dall’acqua bollente scalderà la pentola con le uova. E volete aumentare l’effetto, coprite le uova con un coperchio. In questo modo il vapore che si solleva dalle uova rimarrà sotto il coperchio e verrà riassorbito.


4 Tenete le uova al caldo solo per un po’. L’ideale sarebbe servire le uova subito dopo averle preparate. Più le uova sono esposte a calore, più vi è la possibilità che si manifestino delle intossicazioni.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*