Come tenere le viole del pensiero in vaso senza farle appassire - Notizie.it

Come tenere le viole del pensiero in vaso senza farle appassire

Guide

Come tenere le viole del pensiero in vaso senza farle appassire

Le viole del pensiero regalano un bel colpo d’occhio in qualsiasi giardino. Queste piante perenni, amate da tutti, fioriscono soprattutto in autunno e all’inizio della primavera, ma possono ancora continuare a fiorire in estate e inverno. Il colore delle viole spazia dal giallo, oro, bianco, viola al porpora. Le piante crescono per oltre 10 centimetri in altezza e sono perfette per le bordure. Sia che tu le voglia coltivare in cortile o in serra, staranno bene nei contenitori. Segui questi consigli per evitare che appassiscano in vaso.

Istruzioni

1

Annaffia le viole del pensiero una volta alla settimana e lascia il terreno umido. Durante le giornate calde e secche, controlla i vasi ogni due giorni. Se il terreno è asciutto, da alle viole del pensiero acqua supplementare. Le viole del pensiero preferiscono il terreno umido, ma non fradicio, cosa che otterrai meglio innaffiandole regolarmente. L’aggiunta di un piccolo strato di pacciamatura al vaso aiuterà il suolo a trattenere l’umidità.

2

Colloca la viola in un punto che sia parzialmente riparato dal sole pomeridiano durante l’estate.

Anche se non crescono bene in piena ombra, le viole del pensiero cadranno se esposte al sole forte di mezzogiorno. L’ideale sarebbe un luogo che riceva pieno sole la mattina o la sera e poco sole pomeridiano.

3

Controlla che non abbia le radici tutte ingarbugliate. Alza delicatamente la viola dal suo piatto. Se dai lati o dal fondo noti un tappeto fitto di radici, è necessario rinvasarla. Un ammasso di radici impedisce al suolo di trattenere l’acqua, causando la caduta dei fiori anche con annaffiature regolari. Sposta la viola in un vaso di almeno 4 centimetri più ampio del precedente.

4

Rinvasa la viola con il suo terriccio in un vaso di plastica oppure in terracotta semplice o smaltata. I vasi di terracotta sono porosi e l’umidità evapora molto più veloce rispetto ai vasi di plastica. Poiché il terreno non può trattenere l’acqua, la viola conservata in un recipiente di terracotta avvizzisce velocemente, specialmente durante la stagione calda e secca.

5

Elimina i fiori appassiti.

Lasciando i fiori appassiti su una viola impollinata la stimoleri a produrre semi. Una volta che la pianta produce il seme appassisce e muore. Togliendo invece i fiori morti, aiuti la pianta a rimanere in vita e a continuare a produrre fiori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*