Come togliere la pubblicità da Spotify: i metodi

Guide

Come togliere la pubblicità da Spotify: i metodi

Spotify: programmi per ascoltare musica gratis
Spotify: programmi per ascoltare musica gratis

I metodi più sicuri e affidabili per utilizzare lo streaming di Spotify eludendo la pubblicità: software specifici e un piccolo bug del portale…

Tutti conoscono il celebre provider di musica in streaming online Spotify, oramai un autentico colosso industriale che dalla Svezia ha sviluppato un network di sedi in tutto il mondo. Le sue playlist sono un must assoluto della musica in mobilità. Tutti sanno anche come funziona il portale: si può ascoltare musica in streaming gratuitamente accettando di farla precedere o inframmezzare – in caso di playlist – da un certo quantitativo di pubblicità audio-video; oppure ci si può liberare dei contenuti pubblicitari pagando un abbonamento. Ma siccome il mondo della programmazione non sta mai fermo, esistono dei metodi per eludere i messaggi pubblicitari in maniera tanto efficace quanto sicura. Vediamo quali sono.
– Il primo trick sfrutta una falla di Spotify e la possibilità offerta da Chrome di creare ex novo delle app.

Aprite Spotify con il browser di casa Google utilizzando l’indirizzo https://play.spotify.com. Quindi in una nuova finestra, digitate chrome://apps per aprire la pagina delle applicazioni di Chrome. Riducete le due schermate e affiancatele l’una all’altra sul vostro schermo PC. Ora non dovrete fare altro che selezionare la URL di Spotify e trascinarla in uno spazio bianco nella schermata delle Google Apps. Il gioco è fatto: fate click con il pulsante destro del mouse sull’icona Spotify che vi è apparsa nella lista delle applicazioni e spuntate la voce “Apri come finestra”. Non vi resta che creare uno shortcut (click destro + “Crea scorciatoie”) sul desktop e il gioco è fatto.
– Il secondo metodo consiste nell’utilizzare il buon vecchio, ma sempre ultraperformante AdBlockPlus. Installarlo è facilissimo: basta andare sul sito del prodotto, scaricare l’eseguibile e seguire la procedura guidata. Anche in questo caso, il browser migliore per utilizzarlo rimane Chrome.
– Terzo metodo, il meno consigliato: all’indirizzo http://tribe.nu/Blockify.html è disponibile un software che “silenzia” la pubblicità di Spotify, ma non ne elimina la durata.

Vale la pena? Fate voi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*