COME TONIFICARE COSCE E GAMBE

Guide

COME TONIFICARE COSCE E GAMBE

Per la maggior parte delle donne, avere cosce tornite e sexy è un must che le fa sentire meglio. Ora l’estate è proprio dietro l’angolo e non c’è tempo da perdere! I seguenti esercizi permettono di ottenere quelle cosce sottili e toniche che hai sempre invidiato alle tue amiche.

ISTRUZIONI:

1) Fai uno squat per le gambe. Il che significa accovacciarsi, poi portare la gamba verso l’esterno stretchando i muscoli della gamba. Quando ti pieghi, assicurati sempre che le ginocchia siano in linea con le caviglie. Assicurati anche che i tuoi addominali siano tirati, quando ti pieghi in basso. È possibile progredire in questo esercizio utilizzando dei manubri appositi o mettendo dei pesi leggeri sulle caviglie.

La cosa migliore che puoi fare per il tono è bruciare più calorie in meno tempo. Così più i muscoli lavorano, più calorie stai bruciando. Questo esercizio funziona per i quadricipiti, i glutei, i muscoli posteriori della coscia, e della parte esterna della coscia.

2) Secondo esercizio: resta in piedi distanziando lateralmente gambe e piedi dalle anche.

Incrocia le braccia, e poi siediti (o piegati più che puoi), come per uno squat normale, facendo però attenzione a non portare le ginocchia oltre le dita dei piedi (cioè in avanti)quando ti fletti. Questo è un ottimo metodo per tonificare l’interno coscia.

3) Andiamo ora a lavorare sulla parte posteriore della coscia. Questo esercizio si chiama gamba sola, gamba a tubo, o stacco. Stai dritta, poi piegati in ​​avanti (come se dovessi toccare le dita dei piedi), tenendo la gamba dritta e parallela al tuo corpo e flettiti in avanti. Assicurati che i tuoi addominali siano rigidi durante la flessione. Per incrementare l’esercizio, puoi usare dei manubri o mettere un peso leggero alla caviglia.

4) La mossa successiva si rivolge all’esterno coscia. Incrocia le braccia. Resta in piedi con le gambe un po’ più distanti dalle anche, prendi la gamba destra e portala dietro la sinistra, accovacciati, poi torna su.

fai lo stesso con l’altra gamba.

Esegui gli esercizi con calma, non strafare, fai qualche esercizio di riscaldamento prima di iniziare per evitare dolorosi strappi muscolari e punta dritto all’obbiettivo: presto avrai le gambe che hai sempre desiderato!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*