Come trarre beneficio dalla calendula COMMENTA  

Come trarre beneficio dalla calendula COMMENTA  

Uno dei fiori più belli e colorati è la calendula, che potete coltivare nel vostro giardino e che è anche una potente medicina naturale. La calendula ha anche molti benefici per la salute ed è usata per tisane, oli, tinture o balsami per il trattamento di condizioni interne o esterne.


Benefici della calendula

Istruzioni

1 Fate un olio lenitivo alla calendula utile per varie condizioni di salute. Riempite un barattolo di vetro con dei fiori di calendula essiccati e coprite con olio extra vergine di oliva. Chiudete con il coperchio e conservate in luogo scuro e fresco, agitando ogni giorno per due settimane. Filtrate le foglie e aggiungete una capsula di vitamina E all’olio come conservante.


2 Fate una crema guaritiva usando l’olio di calendula. Unite 3 cucchiai di olio di calendula, 1 cucchiaio di burro di cacao in una piccola pentola e fate scaldare a fuco basso. Rimuovete dal fuoco appena gli ingredienti sono fusi e ben mescolati, ponete poi in barattoli di vetro. Non mettete il coperchio fino a che la crema non è fredda.


3 Scegliete della tintura di calendula e assumetela con il tè o con l’acqua fino a 3 volte al giorno. Seguite sempre il dosaggio riportato sulla confezione.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Traete beneficio dalla calendula assaporando una calda e deliziosa tazza di tisana. Per farla, versate dell’acqua bollente su 1 o 2 cucchiaini di fiori essiccati e lasciate in infusione per 15 minuti. Aggiungete limone e/o miele se desiderate. Bevete la tisana fino a 3 volte al giorno.

5 Usate oli, creme o fate degli impacchi a base di tisana alla calendula per aiutare la guarigione di ferite, ridurre l’infiammazione, alleviare le bruciature e le scottature, guarire la congiuntivite e trattare la forfora.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*