Come trasferire denaro con Money Transfer COMMENTA  

Come trasferire denaro con Money Transfer COMMENTA  

money transferSe hai bisogno di inviare denaro all’estero in modo semplice e veloce puoi utilizzare il Money Transfer. Si tratta del servizio di rimessa di Western Union: in pochi minuti il beneficiario può incassare il denaro inviato presso un qualsiasi agente Western Union nel Paese di destinazione.

Leggi anche: 21 money tranfer sequestrati a Brescia dalla Guardia di Finanza

 Generalmente, puoi effettuare il pagamento con la carta di credito (Visa® e MasterCard®). In alternativa, puoi utilizzare semplicemente il conto bancario (SOFORT banking). Il denaro potrà essere ritirato in contanti presso migliaia di punti vendita  di tutto il mondo dell’Agente.

Leggi anche: Assalto in autostrada: panico sulla A9

In alternativa, puoi inviare il denaro direttamente sul conto bancario del destinatario o sul suo telefono cellulare (in alcuni paesi). Per effettuare trasferimenti di denaro è necessario essere maggiorenni.

Sia per l’Invio dall’Italia che per la ricezione in Italia l’importo massimo trasferibile e ricevibile è di 999 euro per 7 giorni e i mittenti/destinatari devono presentare un documento di identità valido; Il destinatario deve presentare il corretto numero controllo trasferimento di denaro (MTCN).

Leggi anche

Galileo
Guide

Galileo Quiz Superiori: come funziona

In sostituzione dei vecchi libri dei quiz, ecco l'app Galileo Quiz  Patente. Anche nelle versioni per patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE. Ha praticamente rimpiazzato i vecchi libri dei quiz, con risultati che definire lusinghieri è un gentile eufemismo. Galileo Quiz Patente è una nuova applicazione che testa in maniera dinamica e progressiva la conoscenza di tutti gli elementi che concorrono alla definizione delle prove scritte per il conseguimento della patente di guida. Si tratta di uno strumento che rende la preparazione agli esami di guida più approfondita e al tempo stesso meno laboriosa. Chi l'ha provata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*