Come trasferirsi a Londra! COMMENTA  

Come trasferirsi a Londra! COMMENTA  

Trasferirsi a Londra può rappresentare un vero cambiamento di vita. Una città grandiosa che offre molte opportunità. Se ti stai trasferendo dagli Stati Uniti a Londra, ci sono alcune cose che dovrai fare prima del traferimento.

Cose di cui hai bisogno.

  • Visto
  • Passaporto

Istruzioni.

  1. La moneta è diversa.
    Il dollaro americano vale meno della sterlina. Dovrai abituarti ad usare le sterline, capire il costo delle cose e quanto sarai pagato a lavoro.
  2.  Visita Londra con il visto di 6 mesi.

    In questo periodo potresti cercare un lavoro. Non ti sarà permesso di stare di più se non riceverai l’autorizzazione per un altro visto. Inoltre devi provare di avere abbastanza soldi per vivere a Londra per il periodo di tempo concesso.

  3. Controlla se sei idoneo per avere la cittadinanza inglese o quella europea.

    Questo ti permetterà di stare a Londra a tempo indeterminato, potrai lavorare e non dovrai rinnovare il visto.

  4. Ottieni il visto lavorativo. Una volta che hai cercato lavoro dopo essere stato sei mesi, il datore di lavoro deve avere il visto lavorativo per assumerti.
  5. Porta con te solo le cose di cui  hai bisogno.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Evita di portare oggetti ingombranti o di farteli spedire d’oltre mare. Piuttosto lasciali ad amici e parenti e potrai ritrovarli quando tornerai a casa. Se hai degli oggetti a cui non sei più interessato puoi venderli e raccimolare più soldi per il viaggio.
  6. Trova un posto dove vivere. Questa operazione dovrebbe essere fatta prima di arrivare a Londra. Anche se avrai un lavoro, questo non significa che troverai facilmente un posto in cui vivere.

Suggerimenti e Avvertimenti.

  • Assicurati di richiedere il passaporto almeno tre mesi prima la partenza per Londra.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*