Come trasformare uno scatolone in qualcosa di perfetto per il bagno - Notizie.it
Come trasformare uno scatolone in qualcosa di perfetto per il bagno
Style

Come trasformare uno scatolone in qualcosa di perfetto per il bagno

bagno

Riciclare fa bene al mondo, riduce l’inquinamento e sviluppa la creatività, oltre a dare gratificazione a chi produce oggetti frutto del proprio ingegno

Non solo, riciclare è un piacevole passatempo che stimola il cervello e la manualità, oltre che un modo a costo zero di poter ri-arredare e decorare la propria casa. Lo sa bene Elizabeth Joan, la paladina dell’economia domestica. Elizabeth Joan propone in uno dei suoi post più gettonati, come trasformare un cartone in un oggetto perfetto per il bagno. Serve innanzi tutto un cartone, come quelli che contengono i cartoni del latte ai supermercati per esempio. Dovrete fissare i bordi con il nastro adesivo e tagliare i bordi superiori fino a riprodurre una scatole ma senza il coperchio. Adesso vi servirà una buona dose di colla vinilica che dovrete cospargere su tutta la superficie del cartone esterna. Dopo di che, prima che la colla si asciughi, iniziate a incollare tutto intorno al cartone dello spago da cucina, ma quello più spesso, non quello sottile.

Questo lavoretto diverte moltissimo anche i bambini e può essere un modo per unire l’utile al dilettevole. Una volta terminato basterà foderare il suo interno o con della stoffa, o con una borsino stopper di stoffa o con della carta plastificata adesiva. Ecco fatto, il vostro nuovo contenitore porta oggetti è pronto! Potete usarlo nel bagno come porta sciugamani di servizio o come porta rotoli di carta igienica, ma anche per i trucchi, per le creme o come porta gioie. Un contenitore che potrete anche colorare perché lo spago assorbe benissimo la vernice acrilica e la fa seccare immediatamente. Quindi potrete lasciarlo grezzo, color spago, oppure farlo tono su tono a seconda dell’ambiente per cui lo avrete creato. Quello che è importante nel caso in cui lo vogliate verniciare e che lo facciate all’esterno, magari con una bomboletta, una lavoro che vi ruberà solo pochi minuti per un risultato invece eterno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1237 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.