Come trattare l’ acne ormonale COMMENTA  

Come trattare l’ acne ormonale COMMENTA  

Chiedete a qualsiasi donna, ragazza o un uomo o ragazzo e vi diranno che avere un volto chiaro, liscio e perfetto è quello che sognano. Durante la nostra adolescenza, e anche ben oltre, quelle macchie fastidiose strisciano sui nostri volti. Non solo sollevano problemi di salute, possono causare seri problemi di autostima.


L’ acne ormonale si verifica quando gli ormoni attivano ghiandole sebacee , producendo un eccesso di olio. Questo olio in eccesso quindi blocca i pori della pelle che racchiudono follicoli piliferi. Macchie, brufoli e punti neri poi si verificano e se si infettano a causa di batteri possono causare lesioni, creando rischi per la salute.


Gli androgeni, in particolare il testosterone, sono gli ormoni che causano l’acne. Cambiamenti di ormoni negli adolescenti provocano uno squilibrio nelle ghiandole sebacee. Secondo i professionisti, le donne (o ragazze) hanno maggiori probabilità di soffrire di acne ormonale rispetto agli uomini (o ragazzi). Ciò può essere dovuto a cambiamenti nei loro corpi, come mestruazioni e la gravidanza che provocano uno squilibrio ormonale.


Come curare l’acne ormonale:

La prima cosa da fare per curare l’acne ormonale è quello di avere la conferma da parte di un medico. I medici possono curare l’acne ormonale attraverso l’uso di creme o antibiotici, oppure si possono utilizzare i rimedi naturali.

L'articolo prosegue subito dopo


I medici hanno stabilito che l’ormone femminile estrogeno è benefico per aiutare a curare l’acne ormonale. Per questo, la pillola contraccezione funziona bene per la maggior parte delle donne.

I rimedi naturali sono stati elogiati in questi ultimi anni come alternativa, ma va sottolineato che l’efficacia non può essere verificata e, naturalmente, avrà diversi gradi di successo per ogni persona.

Le verdure sono efficaci. Utilizzando il succo di un cetriolo, un lime con il latte per lavare il viso o il corpo è stato ampiamente gradito. L’ utilizzo di una patata cruda può aiutare con l’acne ormonale dal momento che contiene sostanze alcaline che aiutano a uccidere i batteri. Questo, a sua volta, riduce il gonfiore.

I prodotti chimici forti nelle farmacie e saloni di bellezza sono di solito la prima portascelta per chi soffre di acne ormonale, ma i trattamenti di medicina alternativa non dovrebbero essere ignorati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*