Come trattare la gengivite con l’alimentazione COMMENTA  

Come trattare la gengivite con l’alimentazione COMMENTA  

La gengivite è una malattia caratterizzata dalla placca sui denti e gengive sensibili o sanguinamento. Nelle sue fasi iniziali, la gengivite è facilmente reversibile, tuttavia, quando progredisce e diventa parodontite – tirando fuori i denti dalle gengive – diventa costoso da trattare. Provare alcune difese naturali e misure dietetiche per tenerla a bada.


Istruzioni
1 Una carenza di vitamina C può causare la gengivite, mantenere i livelli sani può aiutare a combatterla. Mangiare cibi ad alto contenuto di vitamina C, come kiwi, fragole, melone, broccoli e arance. Prendere un supplemento di 500 a 1000 mg di vitamina C due volte al giorno.


2 Evitare cibi e bevande dolci per mantenere l’infiammazione delle gengive al minimo. Mescolare un cucchiaino di sale marino con una pinta di acqua calda, e fare dei gargarismi con esso per 30 trenta secondi per combattere l’infiammazione.


3 Inserire uno o due foglie di menta piperita (che si trova nei supermercati) tra le gengive e la guancia su ogni lato della bocca nei momenti di grande disagio per il sollievo. Strofinare olio di garofano sulle gengive anche per combattere i batteri.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Lavarsi i denti con dentifrici contenenti estratto di Tea Tree Oil, venduto in molti supermercati.

5 Bere 4 once di succo di mirtillo al giorno per evitare che i batteri si accumulano sui vostri denti.

6 Sciacquare dopo ogni pasto. Il cibo intrappolato tra i denti è una causa comune di gengivite e irrita la condizione se esiste già.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*