Come trattare le congiuntiviti allergiche

Ambiente

Come trattare le congiuntiviti allergiche

Se vi svegliate la mattina con gli occhi rossi, gonfi e prurito, c’è una buona probabilità che abbiate avuto una congiuntivite. La congiuntivite è molto comune sia per adulti che per bambini e si verifica quando la membrana che ricopre la parte bianca dell’occhio (congiuntiva) si infiamma e s’infetta. La buona notizia è che la maggior parte dei casi di congiuntivite sono facili da trattare.

1

1. Lavarsi accuratamente le mani con sapone antibatterico prima e dopo aver toccato i vostri occhi.

2. Lavare gli occhi tre o quattro volte al giorno con una soluzione di acqua bollita e un cucchiaio di acido borico. Raffreddare l’acqua prima dell’uso. Usare un panno pulito o un batuffolo di cotone e risciacquare con molta attenzione e delicatezza.

3. Preparare una camomilla. Basta posizionare una bustina di tè umido su ogni occhio chiuso per una decina di minuti e ripetere ogni due ore. Se si preferisce, è possibile lavare i vostri occhi con il tè o immergervi un batuffolo di cotone e tenerlo premuto delicatamente sui vostri occhi.

Assicurarsi che il tè sia al 100% camomilla naturale, senza additivi chimici.

4. Eliminare qualsiasi tipo di trucco che si stava utilizzando. Utilizzare il trucco contaminato permetterà alla congiuntivite di ripresentarsi e diffondersi da occhio a occhio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Anni '40
Donna

I capelli delle donne negli anni ’40

22 settembre 2017 di Notizie

Le ristrettezze economiche degli anni ’40 si rispecchiano per molte donne anche nella scelta di tagli corti e pratici come il caschetto. Chi può però non rinuncia a onde e ricci, anche fai da te.