Come trattare le vesciche e la pelle che si stacca a causa di una scottatura solare COMMENTA  

Come trattare le vesciche e la pelle che si stacca a causa di una scottatura solare COMMENTA  

Sedersi fuori al sole può essere rilassante, ma se vi scottate e si formano delle vesciche e la pelle inizia a togliersi, può essere fastidioso e doloroso. Una lunga esposizione ai raggi ultravioletti può danneggiare le cellule, causare rughe premature, macchie dell’età e cancro della pelle. Anche esporsi alle lampade abbronzanti può essere pericoloso. È meglio prevenire ed evitare le scottature. In ogni caso, se vi scottate ci sono alcune cose che potete fare per trattare le vesciche e la pelle che si toglie.


Istruzioni

1 Fate frequenti docce fredde o bagni prima che si formino delle vesciche.

2 Applicate frequentemente dell’aloe vera sulle aree scottate. Anche gli steroidi per via topica, come le creme all’1% di idrocortisone, aiutano ad alleviare il dolore delle scottature.


3 Raffreddate il più possibile il vostro letto prima di andare a dormire. Prendete un antidolorifico da banco, come l’ibuprofene.

4 Bevete molti liquidi e indossate abiti larghi.


5 Evitate di far scoppiare le vesciche. Lasciate che scoppino da sole.

6 Provate ad immergervi in un bagno con fiocchi di avena e oli essenziali e ricordate di tenere l’acqua fredda o al massimo tiepida.

L'articolo prosegue subito dopo


7 State lontani dal sole e se dovete uscire applicate dell’abbondante crema solare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*