Come trattare l’occhio pigro COMMENTA  

Come trattare l’occhio pigro COMMENTA  

Quasi il 2-3% della popolazione soffre di Ambliopia o occhio pigro. E’ una forma di disparità visiva in cui il cervello favorisce un occhio a discapito dell’altro.

Se ti è stato diagnosticato, esiste il modo per curarlo e prevenire problemi futuri.

 

 

  • Concentrati sulla causa del problema. L’uso degli occhiali spesso è sconsigliato come primo modo di affrontare la pigrizia dell’occhio.

 

  • Segui gli esercizi suggeriti dal medico.

    Alcuni servono a farti capire come usare bene entrambi gli occhi.

 

  • Considera la chirurgia solo nel caso in cui le altre opzioni non chirurgiche non sono state utili.

 

  • Copri l’occhio pigro con una benda per un certo periodo.

    Questa tecnica potrebbe durare alcune settimane o addirittura un anno e serve a rafforzare la vista. Recenti studi indicano che periodi brevi di copertura dell’occhio possono essere molto efficaci.

 

  • Utilizza gocce o pomate che rendano la vista dell’occhio dominante sfocata.

    L'articolo prosegue subito dopo

    L’obiettivo è quello di obbligare l’altro occhio a lavorare di più e, auspicabilmente, renderlo più forte.

 

  • Esistono allo scopo nuovi ritrovati. Le gocce di atropina sembrano essere efficaci quanto la tecnica della copertura dell’occhio.

 

  •  Prova ad effettuare una terapia per migliorare la vista. L’obiettivo non è tanto quello di rafforzare il muscolo intorno all’occhio. Si tratta di una combinazione di differenti terapie fatte dal medico su misura per ogni paziente.

 

  •  Alcuni trattamenti per l’occhio pigro funzionano meglio di altri sui bambini. Discuti con il tuo medico quale può essere la soluzione migliore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*