Come truccarsi per andare a scuola

Molte ragazze sognano di andare a scuola con un look più sexy che mai. E’ importante che le ragazze imparino a truccarsi. Il trucco dovrebbe essere adeguato alla loro età, al giorno e all’ambiente scolastico formale. Usare i suggerimenti di seguito per applicare il trucco per la scuola.

Leggi anche: I Sogni dei Ragazzi vanno assecondati?

Istruzione

1 Salta il fondotinta. Le ragazze hanno un colorito sano naturale che è spesso coperto da una base pesante. Utilizzare solo il correttore per i brufoli o per le occhiaie, e lasciare che il resto della vostra pelle resti al naturale. Se la vostra pelle non è uniforme, utilizzare una crema idratante colorata.

Leggi anche: Parto, Quando Andare in Ospedale


2 Utilizzare il lucidalabbra. Il rossetto rende una persona molto più vecchia, soprattutto se si tratta di un colore scuro. Prova un lucidalabbra dai toni rosa e pesca invece del rosso o marrone.

Leggi anche: A che eta’ i figli possono andare a scuola da soli?


3 Concentratevi sulle ciglia. Utilizzare mascara per cominciare, questo crea uno sguardo più naturale per un ambiente scolastico. Scegli un colore marrone per le carnagioni leggere, e un marrone-nero o nero per le carnagioni più scure.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: Offerta: Anche per il 2012 solo Groupalia ti riserva un posto speciale per andare in Croazia con Snav! Biglietto per 2 persone da Ancona a Spalato con auto o moto


4 Utilizzare una matita se si hanno oltre 14 anni. Scegli i colori naturali per la scuola come marroni e neri, e tracciare una linea lungo la ciglia superiori dal centro dell’occhio verso l’esterno dell’occhio.

Leggi anche: Offerta: Ultimo giorno per andare in Sardegna: 7 giorni x2 in hotel 4* con trattamento mezza pensione e cena tipica. A giugno o luglio


5 Scegli i colori chiari. I colori chiari di fard e ombretto creano un aspetto più giovane e più appropriata per la scuola. Spolverare un po’ di colori dai toni rosa sulle guance e le palpebre fino alla piega dell’occhio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*