Come truccarsi per una notte in discoteca COMMENTA  

Come truccarsi per una notte in discoteca COMMENTA  

Un make up per ogni occasione: è questo l’ideale per sentirsi sempre belle e a proprio agio. Qual è il trucco più adatto se devi trascorrere una notte in discoteca? Leggi questo post e lo saprai.


In discoteca osare è la parola d’ordine. Nelle occasioni più scatenate come questa il colore e la brillantezza entrano in scena con ombretti scintillanti, matitoni e mascara dalle sfumature fluo. Audaci, i toni fluo sono uno dei trend forti dell’estate 2013, ma lo saranno anche nel prossimo autunno. In polvere o nella pratica versione matitone, si usano come eyeliner, sopra ma anche sotto l’occhio, per sottolineare con decisione lo sguardo, oppure come ombretto, su tutta la palpebra mobile accompagnati da un tratto di matita nera. La scelta della sfumatura merita attenzione. Il verde acido sta bene a chi ha gli occhi castani, il giallo e l’azzurro esaltano quelli scuri, il rosa bubble gum e l’arancio sono perfetti sulla pelle abbronzata.


Un ombretto glitterato può fare subito la differenza, si mette sulle palpebre da solo o sopra un ombretto colorato. Si può usare come punto luce nella parte più interna dell’occhio e appena sotto le sopracciglia, per dilatare all’infinito lo sguardo, ma si può stendere anche a piccoli tocchi sul viso e sul decollete come illuminante perché imprigioni la luce e la restituisca sotto forma di bagliori scintillanti.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*